Rosarose blanc

Spumante Negroamaro Bianco Brut


Disponibile

A partire da 10,50

VITIGNO

Negroamaro

GRADO ALCOLICO

12,5% vol

TEMP. DI SERVIZIO

6-8°C

IDEALE CON

Antipasti e piatti a base di formaggi freschi, verdure, pesce e crostacei, con salse cremose e delicate; pasticceria secca e dolci cremosi e freschi

NOTE DEGUSTATIVE

Fiori bianchi e agrumi, con alcune note di pesca e frutti tropicali


Svuota
Descrizione

Dalle uve di Negroamaro vinificato in bianco, poi spumantizzato con il Metodo Martinotti, nasce il ROSAROSE BLANC, uno spumante dalla vibrante freschezza che racconta l’idea di uve a bacca rossa salentine spumantizzate in bianco

VITIGNO: Negroamaro

DENOMINAZIONE: Spumante Bianco Brut

ZONA DI PRODUZIONE: zona rurale di San Donaci, provincia di Brindisi

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: spalliera, con potatura a cordone speronato

TERRENO: medio impasto

DENSITÀ D’IMPIANTO E RESA: 4500 piante per ettaro e 2,5 kg di uva per pianta

VENDEMMIA: l’uva viene raccolta alle prime ore del mattino nella seconda decade di agosto con una maturazione tecnologica dedicata alla spumantizzazione

VINIFICAZIONE: Dopo la raccolta il pigiato viene raffreddato a 12-14° e svinato in pressa pneumatica. Il mosto viene poi illimpidito mediante decantazione statica che dura 18-24 ore. La prima fermentazione alcolica dura 10-12 giorni, a temperatura controllata di 15-16° C. Poco dopo la fine delle fermentazione si effettua la filtrazione che prepara la base spumante alla seconda fermentazione

VOL.%: 12.5° alc.

APPORTO CALORICO: 87,5 kcal/100 ml

NOTE DI DEGUSTAZIONE: Color giallo paglierino brillante. All’olfatto presenta nitide percezioni floreali a petali bianchi. Agrumi sprizzanti e piccole note di frutta tropicale impreziosiscono il tocco finale. Al sorso è vibrante in freschezza, dalla bolla solleticante. Stuzzica il palato in un festoso e piacevole finale

SERVIZIO: si consiglia a 6-8°C in calici da spumante o flûte

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Particolarmente brioso Rosarose Blanc è un’ottima occasione conviviale per fascinosi aperitivi. Piacevolissimi formaggi freschi e salumi pregiati rendono l’inizio del pasto decisamente frizzante. Un tocco di classe è concesse da preziose tartine al caviale.

Informazioni aggiuntive
Peso1650 g
Formato

75 cl, 1,5 lt

Grado Alcolico

12,5% vol

Linea

Classici, Spumanti

Temperatura

6-8°C

Tipo di Vino

spumante bianco

Vitigno

Negroamaro

Riconoscimenti / Premi
Riconoscimento / Premio

Anno

Punteggio

IWC 2015

Medaglia di Bronzo

Cantine Paololeo

Se è vero che dietro ogni bottiglia di vino c'è sempre una storia da raccontare, quella dei vini Paololeo è una storia semplice e bella, come tutte le storie di famiglia.

Sono state ben cinque le generazioni di viticoltori che, uniti da una passione per il vino e senza mai allontanarsi dalla propria terra, hanno costruito ciascuno un pezzo di storia della cantina che, oggi come allora, sorge a sud di Brindisi, nella cittadina di San Donaci portando ancora il loro nome.

Le Cantine PaoloLeo sono oggi un'azienda moderna con una sede di 17.000 mq dotata di un modernissimo impianto di vinificazione, un’ampia bottaia e una linea d’imbottigliamento all’avanguardia in grado di raggiungere 7000 bottiglie l’ora.

Tuttavia, il "cuore" di tutta l'attuale superficie vitata sono ancora quei 25 ettari dove il bisavolo cominciò agli inizi del Novecento a vinificare le sue uve nella Masseria Monticello. Fu poi suo nipote Paolo Leo ad ereditare la terra e a costruire la cantina.

E oggi è ancora un erede, l'omonimo Paolo Leo, a guidare la cantina, insieme a sua moglie Roberta e ai figli maggiori, Nicola e Stefano che spianano il terreno ai fratelli minori Francesco e Alessandro.

Pagina ufficiale: www.paololeo.it

Scopri tutti i prodotti.

Prodotti correlati

Ironico

Vino bianco frizzante

Disponibile
A partire da 5,90
Promo
Calaluna cantine Paololeo 1
Calaluna

Fiano Puglia IGP

Disponibile
A partire da 5,90
Negramante

Negroamaro Salento IGP

Disponibile
10,50
Malvasia Cantine Paololeo 1
Malvasia

Salento IGP

Disponibile
6,00

Newsletter

Open chat
Hai bisogno di aiuto?