Millefiori

Millefiori

Rosso delle Venezie - Annata: 2015

Produttore:

16,60

VITIGNO

Corvina 60%, Merlot 40%

AFFINAMENTO

12 mesi in barriques di primo e secondo passaggio

GRADO ALCOLICO

14 %

TEMP. DI SERVIZIO

18° C

IDEALE CON

Arrosti di carne rossa e formaggi stagionati

NOTE DEGUSTATIVE

Ciliegia, prugna secca e cioccolato


Descrizione

La morbidezza e carattere fruttato del Merlot sposa egregiamente la vivacità della Corvina, dando come risultato un vino maturo ed avvolgente.

VITIGNO: Corvina 60%, Merlot 40%

DENOMINAZIONE: Rosso delle Venezie IGP

ZONA DI PRODUZIONE: area rurale del comune di San Pietro in Cariano, provincia di Verona

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: pergola veronese e guyot a basso rendimento

TERRENO: roccioso

DENSITÀ D’IMPIANTO E RESA: 5000 piante per ettaro – resa media non superiore a 1,4 kg di uva per pianta

VENDEMMIA: raccolta manuale nella prima decade di ottobre. Circa il 60% del raccolto è posto in piccole casse di legno da 5 kg ciascuna, le quali vengono successivamente sistemate nel “fruttaio”, un ambiente ben areato in cui le uve asciugheranno a temperatura e umidità controllata fino a dicembre. Durante questo periodo di “appassimento”, l’uva perderà fino al 50% del suo peso originale in acqua, concentrando così colore, struttura e aromi.

VINIFICAZIONE: Le uve che non seguono il processo di appassimento sono immediatamente vinificate; dopo la diraspatura gli acini vengono lasciati intatti, riducendo in questo modo i danni alle bucce e ottimizzando l’estrazione del colore. La fermentazione avviene a temperatura controllata di 22-24°C per 8-10 giorni; frequenti rimontaggi e delestage sono effettuati nelle prime fasi della fermentazione per ottenere morbidezza ed estrarre aromi e tannini delicati. Dopo la svinatura avviene la fermentazione malolattica.

Verso la metà di dicembre anche le uve appassite sono pronte per essere vinificate, quindi si diraspano, schiacciano e fermentano a temperatura controllata di 24°C durante 30 giorni, con frequenti rimontaggi.

Nei primi di febbraio avviene il blend dei due vini, e il 50% del vino ottenuto segue un affinamento in barriques di primo e secondo passaggio.

MATURAZIONE: 12 mesi in barriques di primo e secondo passaggio

GRADAZIONE ALCOLICA: 14% vol

APPORTO CALORICO: 98 kcal/100 ml

NOTE DI DEGUSTAZIONE: colore rosso rubino intenso, con aromi di ciliegia, prugna secca e cioccolato. Al palato si presenta corposo, morbido e rotondo, piacevolmente speziato e con un lungo e persistente finale di frutta secca.

SERVIZIO: 18°C

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: arrosti di carne rossa, primi piatti importanti, minestre ben condite, salumi e formaggi stagionati.

Informazioni aggiuntive
Peso1650 g
Affinamento

12 mesi in barriques di primo e secondo passaggio

Annata

2015

Formato

75 cl

Grado Alcolico

14 %

Linea

Regionali

Temperatura

18° C

Tipo di Vino

Rosso fermo

Vitigno

Corvina 60%, Merlot 40%

Riconoscimenti / Premi
Riconoscimento / Premio

Anno

Punteggio

Decanter 2011

2009

Menzione

IWC 2011

2009

Medaglia d'Argento

IWSC 2011

2009

Medaglia di Bronzo

Decanter 2015

2012

Medaglia di Bronzo

IWS 2015

2012

Medaglia d'Argento

Cantine Paololeo

Se è vero che dietro ogni bottiglia di vino c'è sempre una storia da raccontare, quella dei vini Paololeo è una storia semplice e bella, come tutte le storie di famiglia.

Sono state ben cinque le generazioni di viticoltori che, uniti da una passione per il vino e senza mai allontanarsi dalla propria terra, hanno costruito ciascuno un pezzo di storia della cantina che, oggi come allora, sorge a sud di Brindisi, nella cittadina di San Donaci portando ancora il loro nome.

Le Cantine PaoloLeo sono oggi un'azienda moderna con una sede di 17.000 mq, una linea di imbottigliamento completamente automatizzata, una capacità di 50.000 ettolitri di vino e 500 barrique francesi e americane per l'invecchiamento dei vini.

Tuttavia, il "cuore" di tutta l'attuale superficie vitata sono ancora quei 25 ettari dove il bisavolo cominciò agli inizi del Novecento a vinificare le sue uve nella Masseria Monticello. Fu poi suo nipote Paolo Leo ad ereditare la terra e a costruire la cantina.

E oggi è ancora un erede, l'omonimo Paolo Leo, a guidare la cantina, insieme a sua moglie Roberta e ai figli maggiori, Nicola e Stefano.

Pagina ufficiale: www.paololeo.it

Prodotti correlati

Rosarose Rosé

Spumante Negroamaro Rosato Brut

12,10
Fiano del Salento

Fiano Salento IGP

17,20
Salice Salentino DOP Riserva

Salice Salentino DOC Riserva

17,20
Negramante

Negroamaro Salento IGP

11,40

Newsletter

× Hai bisogno di aiuto?