I Consigli di Nonna Iole

Muersi

Muersi

Questa ricetta ci è stata raccontata da Nonna Tetta con un unico scopo: non far scomparire dalle tavole e, soprattutto dalla memoria, un piatto che rappresenta la storia ed i sacrifici di tanti contadini. La cucina Salentina in passato viveva soprattutto dei frutti della terra e le massaie, non potendo permettersi di buttare via gli avanzi, inventavano sempre nuove ricette, tra cui i ‘muersi fritti’.

 

INGREDIENTI:

1 kg di cime di rapa

200 gr di Ceci

200 gr di Pane di grano duro

100 gr olio evo circa

Peperoncino q.b.

Sale q.b.

PREPARAZIONE:

Mettere a bagno i ceci la sera prima con abbondante acqua, sale ed un pizzico di bicarbonato. La mattina dopo, sciacquare i ceci sotto l'acqua corrente, adagiarli in una pentola con abbondante acqua, aggiungere mezzo bicchiere d'olio d'oliva e far cuocere. Schiumare ogni tanto. Pulire e lavare le rape, lasciando soltanto i cuori più teneri e lessarle. In una pentola dai bordi alti, versare un bicchiere d'olio; quando l'olio ha raggiunto la giusta temperatura (immergete un pezzetto di pane, “se si rosola, l'olio è pronto”), far friggere il pane tagliato in precedenza a tocchetti.

Quando il pane è dorato aggiungere le rape, i ceci e il peperoncino; ultimare la cottura facendo in modo che il composto si amalgami. Questo piatto formato con ingredienti semplici, ma con un ricco valore nutrizionale, veniva cucinato in abbondanza, in modo che ne rimasse anche per il giorno dopo. Infatti spesso era la colazione di chi doveva affrontare la dura giornata nei campi.

 

I prodotti più venduti

Chardonnay

Salento IGP

7,00
Grècìa

Rosato di Negroamaro Salento IGP

11,40
Passo Del Cardinale

Primitivo di Manduria DOP

12,10
Negroamaro

IGP Salento

7,00

Newsletter

× Hai bisogno di aiuto?