Ottavianello

Vino rosso italiano


6,00

VITIGNO

Ottavianello

AFFINAMENTO

5 mesi in acciao e 1 mese in bottiglia

GRADO ALCOLICO

13,5%

TEMP. DI SERVIZIO

18-20°C

IDEALE CON

Ottimo con formaggi stagionati, verdure grigliate, carni rosse, selvaggina e sughi ben costruiti.

NOTE DEGUSTATIVE

Colore rosso granata. Delicati sentori di melograno e sfumature di frutti rossi. Fresco e sapido, lascia un finale lungo ed elegante


Available!

Descrizione

L’Ottavianello (o Ottaviano) è un vitigno a bacca nera. L’origine del nome è attribuito al marchese di Bugnano che dal comune di Ottaviano lo introdusse nel Salento e ne avviò la coltivazione a partire dalla zona di San Vito dei Normanni. Entra come vitigno componente minoritario nella produzione del vino AOC francese Châteauneuf-du-pape.

VITIGNO: Ottavianello

DENOMINAZIONE: Rosso Italiano

ZONA DI PRODUZIONE: Nord del Salento

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot

TERRENO: Calcareo – argilloso

DENSITÀ D’IMPIANTO E RESA: 4500 piante per ettaro e 3 kg di uva per pianta

VENDEMMIA: La raccolta avviene generalmente nella seconda quindicina di settembre

VENIFICAZIONE: l’uva si diraspa e fermenta in acciaio a temperatura controllata di 22-24 °C per 8-10 giorni, durante i quali si effettuano rimontaggi giornalieri. Subito dopo avviene la fermentazione malolattica

MATURAZIONE: 5 mesi in acciao e 1 mese in bottiglia

GRADAZIONE ALCOLICA: 13,5%

APPORTO CALORICO: 92 kcal/100 ml

NOTE DI DEGUSTAZIONE: colore rosso granata. Delicati sentori di melograno e sfumature di frutti rossi. Fresco e sapido, lascia un finale lungo ed elegante

SERVIZIO: 18-20°C

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: ottimo con formaggi stagionati, verdure grigliate, carni rosse, selvaggina e sughi ben costruiti.

Informazioni aggiuntive
Peso1650 g
Formato

75 cl

Grado Alcolico

13,5%

Tipo di Vino

Rosso fermo

Riconoscimenti / Premi
Riconoscimento / Premio

Anno

Punteggio

Cantine Paololeo

Se è vero che dietro ogni bottiglia di vino c'è sempre una storia da raccontare, quella dei vini Paololeo è una storia semplice e bella, come tutte le storie di famiglia.

Sono state ben cinque le generazioni di viticoltori che, uniti da una passione per il vino e senza mai allontanarsi dalla propria terra, hanno costruito ciascuno un pezzo di storia della cantina che, oggi come allora, sorge a sud di Brindisi, nella cittadina di San Donaci portando ancora il loro nome.

Le Cantine PaoloLeo sono oggi un'azienda moderna con una sede di 17.000 mq dotata di un modernissimo impianto di vinificazione, un’ampia bottaia e una linea d’imbottigliamento all’avanguardia in grado di raggiungere 7000 bottiglie l’ora.

Tuttavia, il "cuore" di tutta l'attuale superficie vitata sono ancora quei 25 ettari dove il bisavolo cominciò agli inizi del Novecento a vinificare le sue uve nella Masseria Monticello. Fu poi suo nipote Paolo Leo ad ereditare la terra e a costruire la cantina.

E oggi è ancora un erede, l'omonimo Paolo Leo, a guidare la cantina, insieme a sua moglie Roberta e ai figli maggiori, Nicola e Stefano che spianano il terreno ai fratelli minori Francesco e Alessandro.

Pagina ufficiale: www.paololeo.it

Scopri tutti i prodotti.

Prodotti correlati

Tubo Passo del Cardinale Cantine Paololeo 5
10,00
Limitone dei greci Cantine Paololeo 1
Limitone dei greci

Salice Salentino DOP

10,50
Cavatappi Cantine Paololeo
Cavatappi

Professionale doppia leva

3,50
Primitivo

Salento IGP

6,00

Newsletter

Open chat
Hai bisogno di aiuto?